Michelin Estoril 2011, BMW M3 grintosa e aggressiva sul circuito

Durante l’appuntamento che Michelin ha organizzato sul circuito portoghese dell’Estoril, era presente in pista anche la BMW M3, una vettura sportiva e molto grintosa.  Si tratta di una versione molto estrema della gamma. La nuova BMW M3 berlina è da sempre incline ad un uso totale e completo della vettura e presenta molte peculiarità stilistiche e meccaniche, oltre ad essere dotata di una grande versatilità. Questa auto offre delle buone sensazioni di guida. Il design della BMW M3 berlina è stato sviluppato con l’obiettivo di creare un’immagine sportiva.

Il modulo frontale è simile a quello della Coupè, con il cofano motore in alluminio con al centro una bombatura, mentre al posteriore c’è il family feeling con il resto della gamma di Serie 3 berlina, tranne che per il piccolo alettone e per l’impianto di scarico con 4 terminali. Nella vista laterale i passaruota bombati e le minigonne maggiorate fanno sembrare l’auto più compatta rispetto alle sue dimensioni. Nelle due fiancate anteriori è stato inserito uno stilema tipico delle BMW M. Anche gli interni risultano simili a quelli della gamma normale, tranne che per alcuni dettagli che donano maggiore sportività.

Nel cockpit si notano i doppi strumenti tondi con l’illuminazione bianca e le lancette rosse, il volante in pelle M e la nuova consolle centrale. Per quanto riguarda invece le motorizzazioni ci sono il motore V8 da 3.999 cc che emana una potenza di 420 CV e una coppia massima è di 400 Newtonmetri a 3.900 giri. La trasmissione di potenza alle ruote posteriori avviene con un cambio manuale a sei rapporti. La M3 berlina ha un’accelerazione da o a 100 km/h che avviene in 4,9 secondi, mentre la velocità massima è autolimitata a 250 km/h.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica