Mitsubishi Outlander 2012, i dettagli

L’ultima proposta della Mitsubishi, l’Outlander, si basa sul prototipo PX-Miev II e sarà disponibile in Europa a partire dalla prossima estate. Stiamo parlando di un crossover realizzato nelle seguenti misure:  lunghezza 4.65 metri, larghezza 1.80 metri per un altezza pari a 1.68 metri circa.

L’Outlander è stato progettato nel rispetto di  una continuità stilistica con il PX- Miev II, che si può ben notare in alcuni dettagli come ad esempio la mascherina anteriore trasversale, i fanali allungati fin sul passaruota e la presa d’aria adornata dal  motivo ad onda. Nella parte posteriore non mancano invece i gruppi ottici con plastiche trasparenti e il listello cromato trasversale.

Esaminando l’abitacolo possiamo vedere come questo sia stato configurato per poter ospitare al meglio sette occupanti, su tre file di sedili, riuscendo anche a  disporre di un ampio vano bagagli, accessibile tramite il portellone motorizzato.

Gli interni sono stati caratterizzati dall’impiego di materiali morbidi al tocco mentre al centro della plancia troviamo l’ormai immancabile schermo touch screen, pronto a comandare la telecamera posteriore di parcheggio, il cruise control adattivo dei sistemi anticollisione e del superamento involontario della riga di mezzeria.

Passando alla motorizzazione possiamo vedere come questa si basi su un benzina 2.0 e un diesel 2.2, entrambi di 150 CV, è però giusto notare come la coppia cambi dai 195 Nm del motore benzina ai 380 del propulsore diesel. Esiste poi la possibilità di scegliere tra l’adozione di un cambio manuale a cinque rapporti o un automatico CVT.

Se volete rimanere costantemente aggiornati su tutte le novità della Mitsubishi, Outlander compresa, non dovete far altro che continuare a leggere il vostro affezionato Automobili 10.

 

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica