Nissan GT-R, la sportiva giapponese potrebbe tornare in chiave elettrica

Matteo Vana
  • Giornalista Professionista
18/01/2024

La sportiva della casa nipponica, uscita fuori produzione in Europa nel 2022, potrebbe tornare ma in una nuova elettrica.

Nissan Hyper Force
Nissan Hyper Force – Foto credits Nissan press

Era il 2022 quando Nissan GT-R salutò l’Europa uscendo fuori produzione. Una scelta, quella della casa giapponese,  dovuta principalmente ai limiti sempre più stringenti imposti dall’Unione Europea sulle emissioni inquinanti, tema da sempre particolarmente caro alle istituzione del Vecchio Continente.

Quello della super sportiva all’Europa, però, potrebbe essere solo un arrivederci. Il modello, che continua ad avere un buon successo in termini di vendite in altre nazioni extraeuropee, potrebbe infatti tornare nel Vecchio Continente in versione 100% elettrica facendo così felici i migliaia di automobilisti che vedevano in lei l’espressione della sportività in salsa giapponese.

Godzilla è pronto a tornare?

Il ritorno di Nissan GT-R, stavolta in versione 100% elettrica potrebbe diventare realtà entro la fine del 2030. Durante il Japan Mobility Show 2023 che si è tenuto nello scorso ottobre, la casa automobilistica aveva infatti svelato Hyper Force, il concept di una supercar elettrica caratterizzato da forme e specifiche che potrebbero rappresentare la base per il nuovo modello. Nissan, infatti, non ha mai escluso che i suoi concept potessero diventare delle auto di serie, cosa che succederà con altre vetture presentate sempre nella stessa rassegna.

Il concept in questione, poi, sembra essere nato appositamente per scrivere una  nuova pagina della storia sportiva di Nissan. Questo, oltre a poter contare su una sofisticata aerodinamica attiva, era spinto da un powertrain in grado di erogare ben 1.000 kW – pari 1.360 CV – di potenza alimentata da una batteria in grado di sfruttare la tecnologia allo stato solido. Ad aumentare ulteriormente quella che sembrava solo una voce ci ha pensato Giovanny Arroba, responsabile del design del programma Nissan, che parlando con Autocar ha fatto intendere come il concept potrebbe evolversi in un modello di produzione entro il 2030.

Il concept Nissan Hyper Force
Il concept Nissan Hyper Force – Foto credits Nissan press

Quanto basta per far sognare gli appassionati di Godzilla, così come veniva identifica Nissan GT-R, con forme, proporzioni e assetto che sembrano essere state progettate appositamente per dare vita a una super sportiva in grado di non far rimpiangere il modello che ha salutato l’Europa nel 2022. Affinché una Nissan GT-R elettrica faccia la sua comparsa sul panorama internazionale, però, Nissan ha prima bisogno di completare il processo di maturazione delle batterie allo stato solido. Proprio in questo senso l’antipasto potrebbe essere il nuovo modello che la casa giapponese conta di introdurre nel 2028 e che sarà dotato proprio di questa tecnologia che mira ad offrire maggiore densità energetica e un netto miglioramento dei tempi di ricarica.

Solo a quel punto si potrà capire meglio se il ritorno della super sportiva giapponese in chiave elettrica sarà realtà o se rimarrà una bellissima suggestione, magari non solo nella configurazione a doppio motore prevista sul concept Hyper Force, ma anche con la possibilità di una terza o quarta unità elettrica per sviluppare ancora più potenza senza far rimpiangere uno dei miti a quattro ruote del brand nipponica colmando quel vuoto che, ad oggi, Nissan non è ancora riuscita ad occupare lasciandolo magari vuoto proprio per consentire alla sua GT-R di ritornare in maniera prepotente sulla cresta dell’onda.

Nissan Hyper Force, le immagini del modello