Novità auto, i migliori modelli in uscita sul mercato a gennaio 2024

Matteo Vana
  • Giornalista Professionista
04/01/2024

Il nuovo anno inizia nel segno delle novità: ecco i modelli auto più interessanti che usciranno nel mese di gennaio 2024.

Novità auto gennaio 2024
Novità auto gennaio 2024 – Foto credits Shutterstock di Fahroni

L’inizio di un nuovo anno coincide quasi sempre con qualche novità. E’ così anche per le case automobilistiche che, come sempre nel primo mese dell’anno, propongono i loro nuovi modelli. Gennaio, infatti, è stato spesso il mese più importante per i brand che, con l’arrivo del nuovo anno, sfornano subito i propri modelli per partire di slancio.

Il primo mese dell’anno 20234, infatti, sarà uno dei più carichi a livello novità. Non certo una cosa insolita per le grandi case automobilistiche che tra novità assolute e arrivi in concessionaria di modelli già svelati alla stampa ma non ancora messi in vendita, andranno a rimpolpare il mercato. Ecco, quindi, quali sino i migliori modelli in uscita sul mercato a gennaio 2024.

Renault Scenic E-Tech

Renault Scenic E-Tech
Renault Scenic E-Tech – Foto credits Renault press

Mostrata in anteprima assoluto al Salone di Monaco 2023, tra le migliori novità auto in arrivo a gennaio un posto lo merita senza dubbio Renault Scenic E-Tech, la versione rinnovata di uno dei grandi classici della casa della Losanga. Un ritorno in grande stile con due tipologie di motorizzazione – 170 o 220 CV – e due differenti pacchi batteria – 60 kWh per 430 km di autonomia e 87 kWh per 625 km di autonomia.

La vettura, poi, si presenta rinnovata anche nel look, ora più moderno, e nelle tecnologia. Saranno due, inoltre, gli allestimenti previsti con quello denominato Evolution che parte da 40.050 euro per la versione con batterie da 60 kWh e motore da 170 CV che prevede cerchi in lega da 19”, telecamera e sensori di parcheggio posteriori, cruise control adattivo, strumentazione digitale da 12”, monitor centrale da 9” e pompa di calore.

Mentre quello Techno, a partire da 41.550 per la 60 kWh e da 47.250 per la 87 kWh, aggiunge al precedente anche luci full LED, monitor centrale da 12” con navigatore, luci ambientali, sensori di parcheggio a 360° e vetri posteriori oscurati.

Polestar 3

Polestar 3
Polestar 3 – Foto credits Polestar media

Altro modello particolarmente atteso, specialmente dagli amanti delle auto elettriche, è Polestar 3. La vettura, infatti, è una delle migliori novità in arrivo a gennaio 2024 con lo sbarco del modello che avverrà in Italia con prezzi a partire da 94.900 euro per la Long Range Dual Motor, mentre la versione con Performance Pack può essere portata a casa con 101.900 euro. Un SUV, quello della casa che appartiene al grande mondo Geely, che rappresenta il massimo con i suoi quasi 5 metri di lunghezza piazzandosi in un segmento parecchio affollato e che dovrà sgomitare per farsi spazio.

Misure extra, per Polestar 3, ma carattere e prestazioni da sportiva con un’autonomia promessa da 610 km e un pacco batterie, che alimenta entrambe le versioni, da 111 kWh che alimenta una coppia di motori da 489 CV e 840 Nm di coppia sulla Long Range, mentre la Performance Pack tocca i 517 CV e 910 Nm, per una velocità massima di 210 km/h e uno scatto da 0 a 100 km/h rispettivamente in 5 e 4,7 secondi.

Mitsubishi Colt

Mitsubishi Colt
Mitsubishi Colt – Foto credits Mitsubishi press

Tra le migliori novità auto di gennaio 2024 c’è posto anche per un nome storico dell’automobilismo come Mitsubishi Colt. La vettura, infatti, torna sul mercato in versione decisamente rinnovata con addirittura tre unità a disposizione. Si parte quindi dal 1.0 3 cilindri aspirato da 67 CV passando per il 1.0 turbo da 91 CV fino ad arrivare al powertrain full hybrid, composto dal 1.6 da 94 CV e due motori elettrici alimentati da una batteria da 1,2 kWh, per un totale di 143 CV.

Chiaramente ispirata alla Clio – sfruttando la join venture con il marchio francese – la nuova Mitsubishi Colt presenta un nuovo frontale con il distintivo marchio giapponese e un portellone posteriore con il logo Mitsubishi. L’interno è identico a quello della controparte francese, ma è personalizzato secondo gli standard di Mitsubishi offrendo di serie una strumentazione digitale da 7” e un sistema di infotainment, con Android Auto e Apple CarPlay, che si gestisce tramite comandi touch o vocali con prezzi che partono da circa 17.000 euro.

Toyota C-HR

Toyota C-HR
Toyota C-HR Photo by Toyota

Arriva in concessionaria, prendendosi così la qualifica di una delle migliori novità auto del mese di gennaio 2024, anche Toyota C-HR, il nuovo crossover della casa giapponese che sarà proposto per il mercato italiano in diversi allestimenti. Differenti, a seconda dell’allestimento e della motorizzazioni i costo con i prezzi a partire da 35.700 e relativi all’allestimento base Active abbinato al powertrain full hybrid 1.8 HEV mentr eper il top di gamma, rappresentato da Toyota C-HR GR Sport Premiere mossa dal 2.0 plug-in, il prezzo fissato è di 51.900 euro.

Al netto della scelta, però, il nuovo modello giapponese si propone come una novità assoluta, con misure abbondanti da SUV-crossover e tanta tecnologia a bordo sfruttando tutta la conoscenza della casa nipponica con un monitor dell’infotainment più grande, un software più moderno e la compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay anche in modalità wireless, così da non dover collegare  ogni volta lo smartphone alla presa usb mentre per la ricarica, oltre a quella con filo, è presente anche la piastra a induzione.