Nuovo codice della strada, un punto della situazione

Per fare un resoconto della situazione attuale del nuovo codice della strada bisogna prima di tutto dire che le norme restrittive riguardano soprattutto i neopatentati.

Infatti, coloro che hanno appena preso la patente non potranno bere per niente se sono al volante perché la soglia stabilita è pari a 0, così come per coloro che guidano auto e mezzi pesanti per lavoro.

Sarà possibile esercitarsi alla guida già dall’età di 17 anni, anche se con qualche accortezza e sono state introdotte delle multe salatissime per chi trucca e gira con minicar modificate.

Inoltre sarà possibile pagare le multe a rate e chiedere dei permessi speciali, qualora ci sia stata ritirata la patente, alla prefettura per recarsi a lavoro o per motivi gravi.

Bisognerà ora iniziare a verificare le nuove statistiche su incidenti e violazioni per capire se il nuovo Codice della Strada sancito dalla legge 120/2010, pubblicata il 29 luglio, avrà degli effetti positivi.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica