Opel Astra, in arrivo un nuovo motore diesel ed il sistema IntelliLink

L’Opel Astra rinnova la sua offerta con l’introduzione sul mercato europeo del Model Year 2014 che, pur non presentando alcuna sostanziale modifica dal punto di vista estetico, comparto che soddisfa pienamente i dirigenti Opel, introduce alcune interessanti novità che potrebbero dare un’ulteriore spinta alle vendite della segmento C della casa tedesca in Europa.

La novità forse più interessante che caratterizza il Model Year 2014 dell’Opel Astra è l’introduzione in listino di un nuovo motore che va ad ampliare l’offerta delle motorizzazioni alimentate a gasolio della vettura. Questa nuova unità è un  1.6 litri CDTI Euro 6 da 136 CV e 320 Nm di coppia che va a sostituire in listino l’1.7 CDTI.

Rispetto al vecchio propulsore, questo nuovo  1.6 litri CDTI riduce i consumi del 13%. Grazie alla presenza di questo nuovo propulsore, infatti, l’Opel Astra è accreditata di un consumo medio di 3.9 litri per ogni 100 chilometri percorsi con un valore di emissioni di CO2 pari a 104 grammi al chilometro.

La seconda novità che caratterizza la nuova Opel Astra 2014 riguarda l’introduzione dell’interessante sistema IntelliLink che ha già fatto la sua comparsa su due vetture di  casa Opel, l’Opel Adam e l’Opel Insignia. Il sistema IntelliLink prevede un display da 7 pollici, lo streaming via bluetooth, comandi vocali, connessione USB e il sistema di navigazione. Questo nuovo sistema fa compiere alla segmento C Opel un vero e proprio salto in avanti per quanto riguarda i contenuti tecnologici presenti all’interno dell’abitacolo.

Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate alle future produzioni di casa Opel ed alla nuova Opel Astra 2014.

Opel Astra

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica