Opel, in arrivo un nuovo motore GPL-Tech

La casa automobilistica tedesca ha deciso di ampliare la propria offerta di motori GPL e sta quindi per introdurre un motore turbo da 1.4 litri che sarà prima prestato all’ Astra e alla Meriva per poi essere adottato,  nei prossimi mesi autunnali, anche su Zafira e Insigna.

La Opel, ancora una volta, mostra la sua anima eco sensibile e presenta questa sua possibile soluzione al problema dell’inquinamento, cioè la nuova gamma di motorizzazioni a GPL, uno dei combustibili alternativi che può contare sull’infrastruttura maggiormente diffusa sul territorio urbano ed extra urbano d’Italia.  In dettaglio, stiamo parlando del GPL-Techturbo da 1.4 litri, soluzione che potrà essere equipaggiata su Astra, Astra Sports Tourer e Meriva.

Motore che sembra smentire un po’ tutti i luoghi comuni riguardanti la carenza di prestazioni del Gpl visto che è  in grado di sviluppare una potenza massima di 140 Cv e una coppia di 200 Nm sui due modelli di Astra e di 120 Cv e 175 Nm sulla Meriva. Il tutto con un motore a norma Euro 5 e che, a seconda del modello, emette da 124 a 132 g/km di CO2.

Sempre secondo quanto annunciato dalla stessa Opel, il prossimo autunno questo motore potrà essere scelto anche per le vostre Zafira Tourer e Insigna, permettendo un risparmio nei costi di gestione dell’auto pari al 40%.

Questa pratica soluzione va quindi ad aggiungersi alla Opel Corsa, su cui è già possibile montare un GPL-Tech da 1.2 litri, ai vari veicoli a metano come la Zafira e le auto elettriche di nuova generazione come la Opel Ampera.

Restate qui su Automobili 10 per conoscere tutte le novità ecologiche proposte dalla Opel.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica