Pirelli test nuova mescola dura a Hockenheim

Le avverse condizioni meteo non avevano permesso il debutto in terra inglese, così la Pirelli ci riproverà questo week-end: venerdì, durante le prove libere del Gp di Germania, è previsto il primo test per l’ultima evoluzione dello pneumatico Pirelli P Zero Silver hard che tutti i piloti quel giorno avranno a disposizione oltre alla mescola media P Zero White e alla mescola morbida P Zero Yellow, scelte per questa gara del Mondiale.

Si tratta di un appuntamento doppiamente importante per l’azienda italiana anche perché è all’esordio assoluto sul tracciato tedesco con i suoi pneumatici di Formula  Uno e le  uniche informazioni raccolte “sul campo” derivano dalle Gp3 che vi corsero nel 2010. Tuttavia, i tecnici hanno ovviamente potuto contare sul prezioso aiuto di simulazioni al computer e di tecniche di calcolo matematico.

Come ha ricordato lo stesso Paul Hembery  “correre su un circuito nuovo è per noi una sfida sempre diversa, in quanto non abbiamo nessun dato sul quale poter fare un confronto. Ma i progressi compiuti con la simulazione sono incredibili: oggi si può sapere come si comporterà uno pneumatico su un circuito senza esserci mai stati.”

Il direttore motorsport ha parlato nuovamente anche della mescola sperimentale: “Il nuovo pneumatico duro non rappresenta un’ evoluzione radicale rispetto a quello attuale: ha, piuttosto, un campo di lavoro leggermente più ampio, che dovrebbe consentire alle squadre di mandare più facilmente in temperatura le gomme e mantenerle nella finestra di funzionamento corretta”. Si spera ovviamente che stavolta la pioggia permetta di svolgere il programma concordato con i team.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica