Porsche 918 Spyder, l’ibrido che parla tedesco

Già presentata al Salone di Ginevra, la Porsche 918 Spyder per tutti i curiosi, sarà esposta nei prossimi giorni a Pebble Beach.
La Porsche 918 Spyder è ancora una concept car a tutti gli effetti ma iniziano già a circolare le prime importanti anticipazioni circa il modello di serie che sarà commercializzato.
1200 sono gli esemplari previsti e il costo di listino è certamente proibitivo, ma ci sta: si parla di 500.000 euro.
Il propulsore che sarà montato sulla vettura appena sarà commercializzata, sarà più potente del V8 3.4 della RS Spyder, motore attualmente utilizzato  dalla concept car.
Il propulsore sarà affiancato da 3 motori elettrici e questo significa riuscire a portare la potenza dell’auto a 718 CV totali.

Il cambio disponibile sarà a doppia frizione PDK e tutta la tecnologia e meccanica della Porsche 918 Spyder sarà “guidata” da un touchscreen di ultima generazione montato all’interno della vettura.
I primi test di questa auto ibrida sono stati effettuati e seppur sotto vesti camuffate, la Porsche ibrida 918 Spyder ha già fatto registrare tempi record: 7 minuti e 20 secondi per l’ormai usuale giro al Nurburgring.
Di seguito la foto della concept car:

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica