Porsche, ad aprile vendite in crescita del 7.2%

Già da tempo in casa Porsche è in corso un rinnovamento della gamma che ha come scopo principale quello di dare un nuovo slancio alle vendite cercando di abbandonare progressivamente il carattere esclusivistico del marchio al fine di aumentare la clientela che viene attirata in numero sempre maggiore dai nuovi modelli che la casa tedesca offre ad oggi sul mercato.

Il 2012 ha segnato, infatti, per Porsche l’inizio di un trend di crescita che in rapporto a quanto realizzato nel corso del 2011 risulta essere nettamente positivo. Nel corso dell’ultimo mese di aprile in casa Porsche le vendite sono aumentate del 7.2% in rapporto ai dati di aprile 2011. In totale Porsche ha venduto ben  12.588 vetture in tutto il mondo.

Questi risultati diventano ancor più importanti se si va ad analizzare i primi quattro mesi dell’anno in corso. Rispetto al primo quadrimestre del 2011 la crescita è stata ancora maggiore. Porsche, infatti, ha venduto nel periodo gennaio – aprile ben 43.141 vetture in tutto il mondo andando a migliorare del 12.6% i risultati di vendita ottenuti nel corso dei primi quattro mesi del 2o11.

In Germania ed in Russia la crescita è stata particolarmente positiva con valori ben pari a  22,9% e  21,5%.

A dare un vero e proprio slancio alle vendite della casa tedesca è la Porsche Cayenne di cui, nel solo mese di aprile, ne sono state vendute ben 6.037, quasi il 50% del totale vendite del mese. Seconda per vendite ad aprile, con un totale di 3213 unità vendute in tutto il mondo, è la Porsche 911, una delle icone storiche della casa tedesca.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica