Range Rover si amplia, arriva la Grande Evoque

Land Rover sembra ormai essere scatenata sul mercato tanto che pare sia in procinto di ampliare la sua gamma Range Rover lanciando la Grand Evoque, vale a dire un nuovo modello che si andrà a posizionare tra la Evoque e la Range Rover Sport.

Come già altre case costruttrici hanno fatto, vedi Audi, anche il brand inglese vuole scommettere il più possibile sui Suv, e infatti la Grand Evoque è una vettura con la struttura imponente e con i valori di sportività e aggressività che da sempre contraddistinguono la Range Rover.

Se la paragoniamo ad una Bmw X6 potremmo dire che le dimensioni sono certamente più contenute, ma comunque la sua presenza estetica non è da meno e per rendercene conto basta guardare l’immagine proposta.

Il pianale di origine è quello della Ford EuCD che ha dato la base alla LR-MS, praticamente quello utilizzato per la Freelander. Rispetto alla normale Evoque le dimensioni in lunghezza dovrebbero crescere di circa 30 cm e quindi l’abitacolo risulterebbe ancora più spazioso e la capacità di carico ampliata di qualche litro.

I propulsori della Grand Evoque dovrebbero essere gli stessi della Evoque, vale a dire la base dovrebbe essere il 4 cilindri con variante 2,0 litri benzina e 2,2 litri turbodiesel. Ad ambedue le versioni potrà essere accostata sia la trazione anteriore che quella integrale.

Altra interessante voce di corridoio è la possibilità di vedere realizzato contemporaneamente il primo modello Suv di Jaguar, proprio grazie all’alleanza con Land Rover, magari con la costruzione prevista nello stesso stabilimento di Halewood.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica