Renault Rally pronta all’assalto del 31°Rally Prealpi Orobiche

Tutto pronto per un altro fine settimana di agonismo e spettacolo per i Trofei Renault Rally, di scena venerdì 13 e sabato 14 giugno in occasione del 31°Rally Prealpi Orobiche, terzo appuntamento dell’International Rally Cup, ma andiamo a vedere meglio in dettaglio qui di seguito.

 

Attese al via della manifestazione lombarda ben sette Clio R3C, tra le quali figura quella del leader del monomarca transalpino che risponde al nome di Roberto Vescovi, navigato come consuetudine da Giancarla Guzzi, con la quale ha dominato nelle precedenti tappe dell’Elba e del Taro. I due alfieri della Gima Autosport, che occupano un’ottima settima posizione nella classifica assoluta dell’IRC, troveranno sul loro cammino il loro diretto rivale: il toscano Francesco Bettini, il quale al fianco di Luca Acri occupa la seconda posizione del Trofeo. Presente anche Marco Asnaghi, in forze al team Pini Racing con il compagno di squadra Maurizio Castelli. Gli equipaggi Pasquali-Ravelli, Solitro-Sansone, Tognozzi-Pinelli e Roggiani-Ruggieri, completano lo schieramento delle R3 francesi previste per la gara. A non mancare saranno anche le “piccole” e divertenti Twingo R2B, con quattro equipaggi pronti a darsi battaglia sul filo del secondo. Il duo composto da Michele Rovatti e Daniele Fogli, affronterà l‘evento dal primo posto della classifica del loro raggruppamento. Attesi anche i due portacolori della Autofficina Ulivieri Francesco Arati e Paolo Rocca, mentre sono pronte a scendere in campo altre due Twingo R2 preparate per Fabio Battilani e Cristian Cerlini (Publirace), Pierfrancesco Servalli e Maurizio Della Torre (Rally Sport Evolution).

Infine c’è da evidenziare anche la presenza delle intramontabili vetture che animano il “Corri con Clio N3”, rappresentato da sei vetture. “Semaforo verde” per lo shakedown e la prova di apertura questo venerdì sul tratto “Casinò”, situato alle porte di San Pellegrino. Sabato mattina la prima prova sarà proprio quella di “San Pellegrino”, per poi spostarsi alla “Zambla”,“Selvino” e “Pianca”. Gli iscritti ai Trofei Renault dovranno affrontare per tre volte il giro delle prove speciali, con un totale di oltre centoventidue chilometri di tratti cronometrati.

Vescovi-Guzzi (1)

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica