Salone di New York 2011: Fiat – Chrysler tra lusso, tecnologia e citycar

Grande spettacolo al Salone dell’Auto di New York che ha aperto i battenti ieri, sabato 23 aprile 2011, e che oggi, nel giorno della santa Pasqua, ci regala già le prime emozioni, tante foto, curiosità e importanti novità del settore auto.

In attesa di leggere i tanti articoli che verranno pubblicati nei prossimi giorni, oggi ci concentriamo sul brand Fiat e sulle quattroruote presenti ai suoi stand newyorkesi. Come largamente anticipato nell’ultima settimana, il debutto della nuova Fiat 500 C Cabrio al Salone di New York 2011 è stato un successo.

La vettura piace agli americani, che ne hanno apprezzato l’estetica, la tecnologia, le prestazioni e i prezzi di vendita (19.500 dollari). La Fiat 500 C monta un motore 1.4 Multiair 4 cilindri da 105 cv, offre 14 colorazioni per la carrozzeria, 12 per i sedili e tre per il tettuccio, insomma, è pronta per inserirsi bene nei variegati gusti degli americani. “Simbolo del made in Italy come stile e come tecnologia”, la Fiat 500 C per gli States viene presentata al pubblico come vettura di lancio della stagione a stelle e strisce del Gruppo Fiat.

Gruppo che proprio in questi giorni sta annunciando l’impresa di acquisizione di nuove quote del marchio Chrysler, e l’unione viene affiancata dalla presentazione di quella che è stata definita “la più lussuosa berlina mai prodotta”: la Chrysler 300C Executive Series. Carrozzeria di platino, volante riscaldabile, sistema di navigazione Uconnect Touch 8.4N, dettagli in legno e in pelle, motore 5.7 V8 da 300 cv e cerchi in lega da 20 pollici. Insomma, un salotto all’italiana!

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica