Salone Parigi 2012: Michelin, nuove tecnologie per la mobilità sostenibile

Tra le tantissime aziende protagoniste del Salone dell’auto di Parigi una menzione d’onore merita Michelin che, in qualità di leader mondiale nel settore pneumatici, ha presentato nel corso dell’evento fieristico francese una serie di interessanti novità tecnologiche volte ad aiutare lo sviluppo di una mobilità sostenibile.

Michelin rappresenta uno dei protagonisti principali nello sviluppo di una nuova tipologia di trasporto che possa risultare molto meno dannosa per l’ambiente che ci circonda. Grazie ad alcune novità tecnologiche presentate per l’occasione, l’azienda di pneumatici transalpina mira a sostenere in misura concreta un trasporto sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale.

L’obiettivo primario è quello di realizzare pneumatici, e più in generale nuove tecnologie, che possano ridurre il consumo di combustibili e di elettricità. Il programma di ricerca e sviluppo Michelin punta, quindi, a sostenere attivamente questo processo.

Per migliorare l’efficienza energetica del settore trasporti, Michelin, oltre allo sviluppo di nuovi, e sempre più tecnologici pneumatici, sta portando avanti un progetto che prevede la realizzazione, all’interno della stessa ruota, di un motore elettrico che possa essere in grado di sostenere in maniera concreta il trasporto. Si tratta, quindi, di realizzare delle ruote energicamente attive. Ponendo direttamente all’interno dei cerchioni, insieme a freni e trasmissione elettrica,  il motore elettrico (In-Wheel Motor technology) si possono raggiungere nuovi livelli di efficienza energetica.

Con il supporto di costruttori come Renault, Aixam, Courb, di aziende che si occupano dello sviluppo della componentistica elettrica e istituti di ricerca, come l’Università di Maine a LeMans, Michelin punta a raggiungere a trasformare la mobilità elettrica in una realtà consolidata a livello mondiale.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica