Sciopero benzinai, serrata fino a venerdì 14 dicembre 2012

I benzinai entrano in sciopero e chiudono i battenti fino a venerdì. Diversi i disagi cominciati nella giornata di ieri, Roma ha visto ad esempio lunghe code ai suoi distributori a Roma mentre in Sicilia alcune pompe hanno già esaurito il carburante. Durante questo sciopero rimarranno chiusi anche i servizi notturni e i self service, inoltre vi  aderiranno anche gli impianti autostradali e dei raccordi che hanno sospeso la propria attività dalle ore 22 del 11 dicembre per riprenderla dopo le ore 22 di giovedì prossimo.

Riportiamo dalla nota della Faib, Federazione Benzinai di Confesercenti Roma, quanto segue: “I gestori protestano contro l’industria petrolifera che non rispetta gli accordi economici e contrattuali e viola precise norme che impongono alle stesse l’obbligo di negoziare con Associazioni di categoria il rinnovo delle intese. La Faib unitamente alle altre Associazioni di categoria contesta l’idea secondo la quale l’industria petrolifera vorrebbe azzerare diritti della categoria conquistati negli anni, facendo tornare i benzinai a prima degli anni ’70 quando i rapporti economici e contrattuali erano imposti esclusivamente all’industria petrolifera al singolo gestore. Le associazioni di categoria contestano inoltre la mancata applicazione di una norma approvata e convertita in Legge dal Parlamento il 24 marzo scorso che prevedeva la gratuità per i benzinai delle carte di pagamento dei carburanti (bancomat e altro) che incidono sul reddito di gestione per il 50%. Per questa ragione e se non interverranno novità significative, la protesta proseguirà con la sospensione dell’accettazione delle carte per il rifornimento a partire dal 24 dicembre e fino al 30 dicembre”.

Viene invece confermato il rinvio dello sciopero dei trasporti precedentemente fissato al 14 dicembre, infatti Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl trasporti e Faisa Cisal assicurano che autobus, treni, tram e metro circoleranno regolarmente.

 

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica