Toyota, in sviluppo un crossover compatto ibrido

Secondo alcune indiscrezioni emerse in rete queste ore, Toyota avrebbe intenzione di espandere la sua presenza all’interno del segmento di mercato dei crossover compatti, uno dei settori in maggior crescita a livello mondiale che, negli ultimi anni ha registrato il successo commerciale di modelli di ampia diffusione come la Nissan Qashqai, una delle principali rivali di casa Toyota.

Per potenziare la sua offerta nel segmento, Toyota avrebbe intenzione di puntare sul marchio Prius, con la berlina che farebbe da punto di partenza per questo nuovo modello, e su di un sistema di trazione ibrida che rappresenta, da anni ormai, uno dei principali punti di forza dell’offerta dell’azienda nipponica.

Toyota ha confermato, per ora, che il progetto è sotto esame ma ha ribadito che non è ancora stata presa la decisione di avviarlo alla produzione.

Qualora, come appare probabile in ogni caso, il nuovo crossover dovesse fare il suo debutto, è probabile che l’azienda nipponica decida di modificare leggermente il comparto tecnico della futura vettura che dovrebbe poter contare su di un sistema ibrido caratterizzato da un motore elettrico più piccolo rispetto a quello montato sulla Prius e da un’unità benzina di ultima generazione estremamente efficiente e poco inquinante.

Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al mondo delle quattro ruote ed al nuovo possibile crossover compatto su base Toyota Prius che potrebbe debuttare, con ogni probabilità, nel corso della prossima edizione del Salone dell’auto di Ginevra, in programma nel corso del prossimo mese di marzo.

Toyota Prius

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica