Tutta la forza degli pneumatici Michelin

«Michelin non vende pneumatici, ma prestazioni»: Questa affermazione esprime l’impegno di Michelin nello sviluppo e nella produzione di pneumatici che offrono diverse prestazioni simultaneamente. Questa filosofia caratterizza gli pneumatici rendendoli speciali e contribuisce a migliorarne costantemente la qualità. Grazie a questa politica Michelin ha costruito la reputazione e la solidità del suo marchio. L’affermazione assume un significato particolare quando si pensa all’importanza dello pneumatico, in quanto unico punto di contatto tra il veicolo e la strada.
 MICHELIN Total Performance, linea strategica del Gruppo
Lo pneumatico gioca un ruolo fondamentale in quanto è destinato a sopportare il carico, trasmettere al suolo le forze motrici, sterzanti e frenanti. Gli sono affidate l’aderenza del veicolo e la tenuta di strada. È per questo che Michelin punta sistematicamente alla migliore prestazione, impegnandosi specificamente nella sicurezza delle persone: conducenti, passeggeri, pedoni. Oltre alla sicurezza, gli pneumatici Michelin offrono la migliore durata chilometrica e riducono il consumo di carburante. Michelin migliora l’insieme dei parametri che determinano le prestazioni degli pneumatici realizzando l’equilibrio delle prestazioni, in cui ognuna progredisce con le altre, prioritario, per Michelin, rispetto allo sviluppo di una sola di esse. L’equilibrio delle prestazioni è possibile solo grazie alla tecnologia più avanzata. «MICHELIN Total Performance» è quindi la filosofia alla base della concezione e dello sviluppo do ogni pneumatico. È il frutto della strategia del Gruppo e il leitmotiv delle attività del suo settore di Ricerca e Sviluppo. In un momento in cui Michelin sta rinnovando l’80% delle sue gamme di pneumatici turismo e trasporto leggero in meno di due anni, questo impegno è garanzia di qualità per i clienti.
Ricerca e innovazione nel DNA di Michelin
Ricerca e Sviluppo: due «motori» per Michelin. L’innovazione è un must comune ai 6.000 ricercatori, ingegneri, chimici in Europa, America e Asia che si occupano dei materiali, della progettazione e della produzione industriale degli pneumatici del futuro. Dall’inizio, la visione strategica di Michelin si è focalizzata sull’innovazione dinamica e lo sviluppo di nuove tecnologie a favore del cliente e che rispondano alle sue esigenze. L’ambito delle attività è ampio: dalla comprensione dei fenomeni chimici e fisici fondamentali alla creazione e ai test di prototipi, fino agli studi di fattibilità della produzione in fabbrica. L’organizzazione della ricerca nei tre continenti, inoltre, permette di sviluppare la conoscenza delle specificità locali e facilita la collaborazione esterna con i migliori laboratori di ricerca e i partenariati tecnici.
Michelin Total Performance, riferimento di Ricerca e Sviluppo
 La potenza nella concezione e nella simulazione
592 È, in milioni di euro, la cifra investita ogni anno da Michelin nel settore Ricerca e Sviluppo.
È il Centro di Tecnologia di Michelin. Le sue attività si sviluppano in 3 siti, in 3 continenti: Europa, America, Asia.
6.000 È il numero di persone che lavorano nel settore Ricerca e Sviluppo di Michelin.
350 È il numero di lavori diversi nel settore Ricerca e Sviluppo. Ricercatori, ingegneri, sviluppatori, esperti di tribologia (scienza fisica che tratta dell’attrito e dei suoi effetti), meccanica dei fluidi, acustica, metallurgia, biologi, agronomi, collaudatori, tecnici…
400 È il numero di strumenti di simulazione di cui dispone Michelin.
La potenza nei test: Michelin esegue 4 tipologie di test:
 test di laboratorio su materiali e semifiniti
 test su macchine
 test su strada e su pista (soggettivi e oggettivi)
 test di utilizzo svoltocon i clienti
700 È il numero di metodi di misurazione e di test, che vanno dalle analisi su scala nanometrica a test su pneumatici di oltre 4 metri di altezza e del peso di oltre 5 tonnellate.
80 È la gamma delle temperature in gradi Celsius per i test realizzati dagli strumenti Michelin, che possono effettuare analisi a temperature da – 30° C a + 50 °C e a velocità che raggiungono i 450 km/h.
Michelin effettua 1 giro completo della Terra ogni 12 minuti circa durante i test di durata su strada e di endurance, per un totale di 1,8 miliardi di chilometri l’anno.
1,5 È il numero di misure, in milioni, effettuato ogni anno nei laboratori di materiali e semifiniti (mescole e tele tessili e metalliche).
75.000 È il numero di test condotti ogni anno con i clienti: 96 milioni di chilometri su vetture turismo, 18 milioni di chilometri nel trasporto leggero e 360 milioni di chilometri in autocarro.
admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica