Volkswagen CrossBlue Coupé, una nuova concept car ibrida

La nuova Volkswagen CrossBlue Coupé si appresta a fare il suo debutto nel corso dell’edizione 2013 del Salone dell’auto di Shanghai. Si tratta di una concept car che andrà ad anticipare le linee, ed i contenuti, di un nuovo suv dotato di sistema ibrido plug-in grado di fornire un elevato livello di potenza a fronte di consumi ed emissioni decisamente al di sotto della media del segmento.

Sotto al cofano della Volkswagen CrossBlue Coupé Concept sarà montato un motore V6 Turbo ad iniezione diretta in grado di erogare una potenza massima di 299 CV con una coppia massima di 500 Nm disponibile a 1.800 giri. A questo potente propulsore termico, la Volkswagen CrossBlue Coupé Concept abbina due unità elettriche, un’anteriore da 40 kW/54 CV e 180 Nm e una posteriore da 85 kW/115 CV e 270 Nm per una potenza complessiva di 415 CV, con una coppia massima di 700 Nm.

Con questa configurazione, la nuova Volkswagen CrossBlue Coupé dichiara un consumo medio di appena 3,0 l/100 km con la possibilità di viaggiare anche in modalità “zero emissioni”, con solo il motore elettrico posteriore attivo, per un’autonomia massima di 120 chilometri.

L’auto è in grado di coprire il tratto 0-100 km/h in appena 5.9 secondi e di raggiungere una velocità massima di 236 km/h. Grazie ad un serbatoio di benzina di 80 litri ed ad un pacco di pacco batterie agli ioni di litio da 9,9 kWh, la Volkswagen CrossBlue Coupé potrà contare su di un’autonomia complessiva pari a circa 1.190 chilometri.

La base del progetto, che sarà in grado di accogliere anche motori tradizioni a quattro cilindri benzina o diesel, è la piattaforma modulare MQB, la stessa da cui hanno avuto origine gran parte delle ultime creazioni del gruppo tedesco come, ad esempio, le nuove generazioni della Volkswagen Golf e dell’Audi A3.

Volkswagen CrossBlue

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica