Volkswagen Golf GTE, bassi consumi e prestazioni da vera sportiva

Volkswagen punta ad essere una delle protagoniste principali della prossima edizione del Salone dell’auto di Ginevra, in programma a partire dal prossimo 4 di marzo, che come ogni anno metterà in mostra le novità più attese ed interessanti che andranno a caratterizzare i prossimi mesi del mercato dell’auto d’Europa.

Tra i modelli al debutto che destano maggiore attenzione c’è sicuramente la nuova Volkswagen Golf GTE, l’inedita variante ibrida plug-in della segmento C della casa tedesca che, in mostra per la prima volta proprio a Ginevra, mira ad unire prestazioni di ottimo livello a valori di consumi ed emissioni di CO2 da vera e propria city car.

La nuova Volkswagen Golf GTE potrà contare sull’apporto di un motore 1.4 TSI da 150 CV che lavorerà in combinazione ad un motore elettrico da 102 CV per un livello complessivo di potenza disponibile pari a 252 CV. La coppia massima sarà, invece, pari a 349 Nm. La nuova Volkswagen Golf GTE potrà percorrere, in modalità zero emissioni, con solo il motore elettrico funzionante, circa 50 chilometri. I tempi di ricarica della batteria si attestano intorno alle 3 ore e mezza.

La nuova Volkswagen Golf GTE potrà raggiungere una velocità massima di 217 km/h a fronte di un’accelerazione 0-100 km/h completata in 7.6 secondi. L’auto presenterà, inoltre, un consumo medio di 1.8 litri per ogni 100 chilometri percorsi. Il valore di emissioni di CO2 in atmosfera si attesterà intorno ai 35 grammi al chilometro. L’autonomia di funzionamento complessiva sarà pari a 940 chilometri.

Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al mondo delle quattro ruote ed alla nuova Volkswagen Golf GTE.

Volkswagen Golf GTE

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica