Volkswagen Polo, in arrivo una motorizzazione ibrida

La Volkswagen Polo è una delle vetture più vendute non solo della Casa tedesca ma di tutto il segmento B in diversi mercati europei. Questo grande successo della media di Casa Volkswagen molto probabilmente ha spinto i vertici della Casa di Wolfsburg a pensare alla possibilità di svilupparne un modello ibrido.

La versione che dovrebbe arrivare sul mercato sarà abbastanza ecologica perché dovrebbe dare vita ad una Polo con powertrain a tecnologia ibrida e possibilità di ricarica plug in, un po’ come accade per altre vetture di questo tipo. A confermare gli investimenti fatti dalla Volkswagen su questo tipo di vetture è stato lo stesso ad di Wolfsburg, Martin Winterkorn, nel corso di un’intervista rilasciata ai tedeschi di AutoZeitung.

La Volkswagen quindi è intenzionata a inserire nella propria gamma un’ibrida plug-in e tra le vetture candidate a compiere questo passo ci sono appunto la Polo e anche la Golf. Non è detto che più in là la versione ibrida spetterà a tutti e due i modelli, cosa probabile visto che la Casa tedesca dovrà andare a competere con la prossima Yaris HSD, la prima full-hybrid del segmento B.

Con una vettura ibrida la Volkswagen riuscirebbe nel medio periodo ad abbattere i consumi e le emissioni e quindi sarebbe conveniente anche per gli acquirenti. Diverso è invece il discorso riguardante la possibilità di vedere un Suv Volkswagen su base Polo. Questa possibilità appare remota proprio perché i costi per un prodotto del genere sarebbero e elevati e quindi troppo rischiosa a livello economico.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica