Volkswagen Tiguan, nel 2026 arriverà la versione 100% elettrica

Matteo Vana
  • Giornalista Professionista
29/01/2024

La casa tedesca ha in progetto di produrre un SUV totalmente elettrico dal 2026 e tutti gli indizi portano a Volkswagen Tiguan.

Volkswagen Tiguan
Volkswagen Tiguan – Foto credits Volkswagen press

Il futuro è elettrico. E non solo per le auto di nuova produzione, ma anche per gli storici modelli attuali, pronti a convertirsi in veicoli a zero emissioni per continuare a scrivere pagine di storia dell’automobilismo. E’ quello che succederà anche a Volkswagen Tiguan, SUV della casa tedesca che potrebbe abbracciare la motorizzazione 100% elettrica a partire dal 2026.

Il brand teutonico, infatti, non ha mai nascosto la volontà di produrre un SUV completamente elettrico nel segmento C ad alto volume a partire dal 2026. E tutti gli indizi portano proprio a Volkswagne Tiguan pronto, quindi, a cambiare pelle a partire dalla prossima generazione.

Volkswagen Tiguan, dal 2026 il SUV cambia anima

I SUV, infatti, continuano a piacere sempre di più agli automobilisti, come confermano anche i dati di vendita, e per questo le case automobilistiche stanno concentrando i propri sforzi su questo tipo di segmento. La volontà del marchio tedesco, ribadita anche nella presentazione sui dati delle vendite 2023 è quella quindi di far sbarcare un SUV di segmento C nel 2026 con un cuore elettrico.

La conferma dell’arrivo di questo modello ha tanto il sapore di un lasciapassare al progetto di conversione di Volkswagen Tiguan che potrebbe quindi presentarsi al grande pubblico come ID. Tiguan – la sigla che identifica le elettriche del brand – o semplicemente mantenere il nome assumendo però un’anima 100% elettrica visto che il CEO del marchio aveva fatto sapere in precedenza di non voler abbandonare con l’elettrificazione alcuni dei più importanti nomi dei suoi modelli.

Volkswagen Tiguan, nel 2026 arriverà la versione 100% elettrica
Volkswagen Tiguan, ecco la terza generazione – Foto credits Volkswagen press

Dunque, la casa automobilistica ha confermato il progetto di voler portare sul mercato un SUV elettrico di segmento C nel 2026 pur senza rilasciare ulteriori dettagli. Quello che si, però, è che dovrebbe avere una lunghezza intorno ai 4,5 metri e che si baserà sulla piattaforma MEB+, evoluzione di quella utilizzata oggi sui modelli della gamma ID. Questa, inoltre, consentirà al nuovo veicolo di disporre di motori elettrici di maggiore potenza e di integrare batterie di nuova generazione che, oltre a garantire una maggiore autonomia, potranno anche essere ricaricate con un potenza superiore riducendo in modo importante i tempi di ricarica.

Il nuovo Volkswagen Tiguan, il famoso SUV elettrico di segmento C di cui parla la casa tedesca, sarà prodotto presso la fabbrica di Wolfsburg in Germania e nei prossimi mesi arriveranno nuove informazioni sul modello e sul percorso che il brand vorrà intraprendere per arrivare pronto allo sviluppo di questa vettura che potrebbe essere una delle pietre miliari del nuovo corso firmato Volkswagen. Già in questo 2024, inoltre, si vedranno alcune delle novità del marchio tedesco che caratterizzeranno i prossimi anni con l’imminente presentazione della nuova Golf, così come le nuove generazioni di Passat e Tiguan e il restyling della T-Cross, che arriveranno sul mercato nel primo trimestre del 2024.

A completare il rinnovamento della gamma poi, sempre nel corso di quest’anno sarà lanciata anche la nuova ID.7 Tourer, versione station wagon della ID.7, oltre alla variante a passo lungo e a 7 posti dell’ID. Buzz.