Volvo V60 Plug-in Hybrid: 1.9 litri ogni 100 km, a 57.000 euro

Volvo dà il via alla produzione della nuova Volvo V60 Plug-in Hybrid, vettura con alimentazione ibrida accreditata di emissioni e consumi davvero eccezionali. La nuova Volvo V60 Plug-in Hybrid, infatti, stando ai dati diffusi da Volvo, sembrerebbe essere davvero una delle auto più ecologiche mai prodotte. Ma andiamo con ordine.

La Volvo V60 Plug-in Hybrid, dal punto di vista stilistico, seguirà fedelmente la V60 attualmente in commercio ma, sotto al cofano, potrà contare su una motorizzazione ibrida costituita da un motore diesel ed un motore elettrico. L’unità diesel è un  5 cilindri 2.4 litri da 215 CV. La nuova Volvo V60 Plug-in Hybrid potrà contare su tre modalità di guida:  PURE, HYBRID e POWER.

Stando ai dati diffusi da Volvo, la Volvo V60 Plug-in Hybrid necessità di appena 1.9 litri di gasolio per percorrere 100 chilometri. Le emissioni di CO2, invece, sono appena 49 g/km. Si tratta di valore davvero notevolissimi che fanno della Volvo V60 Plug-in Hybrid una delle auto più ecologiche sul mercato.

Il prezzo della Volvo V60 Plug-in Hybrid sarà di 57.000 euro, più alto di circa 5.000 euro rispetto alla versione top di gamma della V60. Il risparmio enorme di carburante garantito dalla vettura è la chiave per spiegare il sovra prezzo con cui la vettura ibrida arriverà sul mercato

Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con la nuova Volvo V60 Plug-in Hybrid, uno dei progetti più interessanti attualmente in sviluppo che sembra avere tutte le carte in regola per ampliare ancora di più il segmento delle auto ibride grazie a dei consumi ridottissimi che la pongono, di diritto, tra le auto meno inquinanti in produzione.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica